Creato nel 2000, il Festival Internazionale di Fantastic Film Neuchâtel (NIFFF) è diventato in 17 edizioni un evento cinematografico nazionale, ma che vanta un’aura internazionale, grazie a un programma prestigioso, innovativo e multidisciplinare. L’evento è dedicato a un genere particolare: il fantastico. Questo asse principale è completato da altri due temi complementari: il cinema asiatico e la creazione digitale. Lodato dal pubblico e dalla critica e dalle istituzioni federali, il NIFFF ha continuato a crescere mostrando un aumento di presenze regolari, per superare nell’ultima edizione le 42mila presenze.

Quest’anno, dal 6 al 14 di luglio, si tiene la 18esima edizione della rassegna con un presidente della giuria internazionale d’eccezione: il regista canadese David Cronenberg. All’interno del programma principale segnaliamo la presenza del film italiano, in prima nazionale, Ammore e Malavita dei Manetti Bros (con Claudia Gerini) che ha fatto man bassa di premi all’ultima rassegna dei David di Donatello.

Inoltre questa edizione sarà contrassegnata dalla presenza dal regista elvetico Lionel Baier, che condividerà il suo mondo grazie alla presentazione di tre film che lo hanno particolarmente segnato.

Segnaliamo inoltre che  all’interno della sezione Amazing Switzerland saranno presentate 5 produzioni nazionali tra cui una prima mondiale: Curry Western de Kamal Musale. Inoltre sarà proiettata anche una prima nazionale: si tratta di Katrina’s Dream dei fratelli Bischofberger.

Senza dimenticare i cortometraggi fantastici che concorreranno per aggiudicarsi il premio di 10mila franchi attribuito da SSA/Suissimage.

Dunque andiamo tutti a Neuchâtel questo luglio e immergiamoci nei luoghi magici di film che ci trasportano in luoghi e spazi lontani.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here