È con l’accensione simultanea di decine di TV che si chiude questo corto. Un gesto che il protagonista fa per coprire le urla di una donna, forse l’unica, che gli abbia mai concessa l’intimità e che, per non perderla, lega al letto. Il tono di questo film è agrodolce e ha delle citazioni americane (il classico album fotografico del College), ma non mancano le battute nordiche (alla Kaurismaki per intenderci). Esilarante la frase che lui dice a lei mentre la bacia ed è in procinto di far sesso: “Attenta che il divano è in acrilico e dà delle scariche elettrostatiche”, oppure le scene in cui lui gira con due antenne appese dietro la schiena: un alieno in un mondo che non lo accetta.

il film in una frase: la solitudine con le antenne

VOTO 4

legenda voto: da minimo 1 a massimo 6

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY