Per celebrare i 70 anni, Locarno Festival ha lanciato un concorso per coinvolgere gli spettatori, il pubblico. Si tratta di ricordare quelle immagini che ci hanno toccato tanto da cambiarci la vita, o da vederla con occhi diversi. #movieofmylife nasce dal desiderio di condividere delle esperienze di cinema, delle storie dando la parola a tutti: agli amanti del cinema, ma anche a quelli che al cinema ci vanno di meno. E chiede di riassumere in un’istantanea la visione del film che più ci ha colpito, stravolto, toccato. Può essere per la sua forza visionaria, così come per la bellezza dei suoi interpreti. Perché è stato il primo o l’ultimo di una lunga serie. Perché l’emozione di quel giorno è coincisa con quella della storia narrata.

Ci sono già nomi illustri che hanno dato il consenso a questa stuzzicante iniziativa. Tra i primi contributi quello del regista Dario Argento, del direttore artistico del Locarno Festival Carlo Chatrian, del presidente Marco Solari, degli ex direttori artistici di Locarno Marco Müller e Frédéric Maire e della produttrice Tiziana Soudani, Premio d’onore alle 52e Giornate cinematografiche di Soletta.

Una piattaforma, www.movieofmylife.ch, creata ad hoc permetterà ai partecipanti di caricare il proprio video direttamente dal proprio smartphone, tablet o computer.

Il concorso è appena partito e terminerà l’11 agosto. C’è dunque tutto il tempo. In palio molti premi e il passaggio sugli schermi del Festival.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here