La storia di Romeo e Giuliettanel 2018 a Cannes ha due varianti: è ambientata in Kenia e si svolge tra due ragazze. Rafiki di Wanuri Kahiu mette in scena una delle più classiche vicende: due giovani che, a dispetto dei genitori, (tra l’altro in competizione in una campagna elettorale) si innamorano.

La trama del film in concorso per la sezione Un Certain Regard è classica e malgrado le due varianti non si discosta molto dalla storia di Romeo e Giulietta. Detto ciò, il film risulta piacevole: l’innamoramento è graduale ed è aiutato dalla recitazione convincente delle due protagoniste. E se a questo menù ci aggiungiamo un paio di ingredienti: una colonna sonora con brani che grazie a quello che raccontano entrano diritti nella vicenda accompagnati dai colori sgargianti (tipici della cultura africana) che puntellano la scenografia, il piatto è condito al punto giusto. Speziato quanto basta e godibile. Grazie anche a una regia attenta a non strafare e concentrata sulle due ragazze e attraverso diversi primi piani noi possiamo anche immaginare i loro loro sogni.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here