La giovane regista ticinese Giada Ghiringhelli ha vinto il premio per il miglior design sonoro all’Underwire Film Festival di Londra, un importante evento che promuove il talento cinematografico al femminile.
Il film Rhythm of Being è stato premiato per l’originalità e la sperimentalità degli effetti sonori, distinguendosi tra una settantina di film selezionati al concorso. Il cortometraggio, un’interpretazione visiva e sonora del concetto di élan vital del filosofo Henri Bergson sulla forza vitale e l’impulso della vita, continua così a ricevere riscontri positivi. Si era, infatti, già aggiudicato il premio come miglior film sperimentale indipendente europeo al rinomato European Independent Film Festival a Parigi. Nel corso dell’anno il film è stato selezionato in importanti festival internazionali, tra cui l’Albuquerque Film & Music Experience (Stati Uniti), l’Uppsala International Short Film Festival (Svezia), l’Aesthetica Short Film Festival (Gran Bretagna) e il Vancouver International Film Festival (Canada).

Giada Ghiringhelli (*1981) è una regista e video artista ticinese. Cresciuta a Osogna, ha studiato comunicazione visiva alla SUPSI di Lugano e arte digitale alla School of Visual Arts di New York. Le sue esperienze creative e professionali spaziano tra film sperimentali, video commerciali e progetti artistici di vario genere. Giada Ghiringhelli vive e lavora a Londra.

L’Underwire Film Festival è il più grande festival del film in Gran Bretagna a celebrare il talento cinematografico al femminile. Fondato nel 2010 per promuove le doti di donne attive nel settore, l’evento ha lo scopo di porre l’attenzione sullo squilibrio tra i sessi nell’industria cinematografica contemporanea.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here