Mi trovo in sincero imbarazzo. Quello che mi colpisce di un film, in genere, sono le emozioni che riesce a trasmettere, la struttura della narrazione o la fotografia. Guardando una pellicola colgo elementi che mi piacciono, che mi arrivano o che non sono a mio avviso riusciti. Ma difficilmente non ne comprendo le intenzioni. Di fronte ad Armageddon 2 non so bene cosa pensare. Non sono riuscita a leggerlo. Proprio non lo ho raggiunto. Non ho letto la struttura e neppure le immagini e meno che mai sono riuscita a leggerne il monologo della voce fuori campo. Neppure i suoni mi hanno illuminata.

Un film che è troppo distante da me eppure a Cuba ci sono pure stata.

Il film in una frase: una porta che non si apre.

VOTO: 3

legenda voto: da minimo 1 a massimo 6

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY