Si è tenuta mercoledì la conferenza stampa di presentazione del francobollo speciale per il 70esimo anniversario del Locarno Festival da parte del Vice Presidente e membro del Consiglio d’Amministrazione de La Posta Svizzera Adriano P. Vassalli e del Presidente del Locarno Festival Marco Solari.

Un’occasione per consolidare ulteriormente lo stretto rapporto che già da sedici anni lega le due istituzioni. Come ha ricordato Vassalli «Un francobollo non è solamente una ricevuta per una tassa pagata o una conferma contrattuale per la spedizione di una lettera, ma molto di più, è una delle più piccole opere d’arte in assoluto. Il francobollo rispecchia la nostra società, ricorda momenti storici, eventi culturali, importanti scoperte nei settori della tecnica, medicina o archeologia, così come la bellezza della natura o fa omaggio a persone particolarmente meritevoli. Un’occasione per consolidare ulteriormente lo stretto rapporto che già da sedici anni lega La Posta e il Locarno Festival. Quest’anno il nostro Istituto ha voluto dedicare l’emissione di un francobollo speciale al 70esimo anniversario del Festival».

Da parte sua Solari ha rilevato che si tratta di «inaspettato regalo al Festival, un Festival fatto di 70 anni di storia, ma che guarda al futuro con la grinta del leopardo».

A livello grafico il francobollo è stato creato con l’agenzia creativa Jannuzzi. «Ci siamo prefissati di selezionare l’immagine che ognuno di noi, dai più grandi ai più piccini, avrebbe voluto su lettere e cartoline e soprattutto che più rappresentasse l’anima di Locarno: un leopardo ruggente» ha sottolineato Paolo Jannuzzi.

Sarà possibile prenotare Il francobollo speciale dal 31 marzo 2017 su postshop.ch e sarà emesso il prossimo 11 maggio e acquistabile in tutti gli uffici postali della svizzera fino al 30 giugno 2018 o fino a esaurimento scorte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here